Se Fossi Arte

…I wish I had a brush, some paint,
some paint and a brush, I say.

…Vorrei avere un pennello, un po’ di vernice,
un po’ di vernice e un pennello, dico.

C. Bukowsky

PARTNER
Rassegna stampa
TestataData
Corriere Della Sera16 giugno 2018
Il Foglio21 giugno 2018
www.ilfoglio.it24 giugno 2018

Se Fossi Arte

Abstract del progetto

“Se fossi Arte” è un progetto di inclusione sociale artistico e culturale, realizzato in collaborazione con la Galleria Nazionale di Palazzo Barberini.

Partendo dai bisogni dei ragazzi ospiti delle case famiglia, che vivono situazioni di emarginazione e vulnerabilità sociale, il progetto propone un percorso nell’Arte per promuovere un’etica di valori positivi.

Attraverso l’Arte i ragazzi:

  • sperimentano processi di produzione e fruizione culturale, alimentando occasioni di scambio e confronto
  • approcciano alla bellezza come risorsa contro la deprivazione affettiva
  • stimolano la creatività, arricchendo lo sviluppo dell’individualità

L’espressione artistica diventa infine una lente per scrutare l’altro, uno strumento che consente di guardarsi dentro e riconoscere nei propri compagni una fonte di conoscenza reale.

Il protagonisti di questa prima edizione del progetto sono venti ragazze e ragazzi, tra i 9 e i 16 anni, ospiti della Casa Famiglia di Roma Ain Karim, del quartiere Tiburtino di Roma; il progetto prevede due visite educativo – esperienziali alla Galleria Nazionale di Palazzo Barberini, d ue incontri presso la Casa famiglia, ed un ultimo laboratorio con la partecipazione collettiva dei ragazzi finalizzato alla realizzazione di una quinta di scena realizzata con la supervisione di un artista.

L’evento conclusivo della I° edizione del progetto

Menu